VISITE RESIDENTI

Secondo quanto previsto dall’art. 7 del decreto-legge 24 dicembre 2021, l’accesso in struttura per le visite ai residenti sarà CONSENTITO ESCLUSIVAMENTE:

  • ai possessori di Certificazione Verde COVID-19 rilasciata a seguito della somministrazione della dose di richiamo successivo al ciclo vaccinale primario (DOSE BOOSTER)*;
  • ai possessori del GREEN PASS RAFFORZATO (ciclo vaccinale primario (2 dosi) assolto o guarigione da precedente malattia COVID certificata da meno di sei mesi) unitamente a certificazione che attesti l’esito negativo del test antigenico rapido o molecolare eseguito nelle 48 ore precedenti (2 DOSI DI VACCINO/AVVENUTA GUARIGIONE unitamente a TAMPONE NEGATIVO);

SI RICORDA CHE IL VISITATORE DEVE INDOSSARE LA MASCHERINA FFP2/KN95



ORARI DI VISITA DALL'11 MAGGIO 2022

Da LUNEDI' a VENERDI'

dalle 9 alle 11

dalle 15.30 alle 17.30 (eccetto il mercoledì)

SABATO dalle 9 alle 11

DOMENICA dalle 15.30 alle 17.30


IMPORTANTE:

  • Nei giorni PARI accesso ai visitatori dei residenti con numero di stanza PARI
  • Nei giorni DISPARI accesso ai visitatori dei residenti con numero di stanza DISPARI
La visita al residente è consentita nella giornata individuata (pari o dispari) ad un solo visitatore maggiorenne al giorno. E' opportuno che ci sia un adeguato scambio di informazioni tra i familiari per evitare disguidi che impediscano l'accesso.

La durata della visita massima è di 60 minuti.

Per informazioni o esigenze particolari contattare lo 035/740027

Oppure l'Animazione: 351/6619593 (esclusivamente tramite messaggi WhatsApp)


                                                                

- . - . -


AGGIORNAMENTO DEL 23 DICEMBRE 2021

Visto l’attuale contesto epidemiologico emergenziale si comunica che a far data dal prossimo lunedì 27 dicembre a mercoledì 29 dicembreper l’accesso in struttura per le visite sarà richiesto il possesso del GREEN PASS RAFFORZATO (obbligo vaccinale assolto o guarigione da precedente malattia COVID certificata da meno di sei mesi).

La presente modalità integra le istruzioni in essere diramate con nota del 2 novembre e resterà valida sino ad espressa revoca.

Sempre sulla scorta dell’andamento emergenziale dei contagi degli ultimi giorni si invita a rispettare con il massimo scrupolo tutte le disposizioni in essere.

Qualora si rendesse necessario procedere con ulteriori misure restrittive a tutela dei Residenti si darà pronta comunicazione.

I migliori saluti.

                                                                 Il Referente COVID

                                                        -Dott. Fabio Zucca-




VISITE AI RESIDENTI

Nuove modalità dall’8 di novembre 2021

2 novembre 2021

Gent.le Familiare, gentile Visitatore,

in ottemperanza all’Ordinanza del Ministro della Salute dell’8 maggio 2021 ed ai successivi provvedimenti, vengono fornite informazioni riguardo l’accesso alla struttura per visitare il proprio congiunto.

Si evidenzia che, salvo eventuali deroghe previste per situazioni particolari dal referente COVID, è condizione imprescindibile il possesso di almeno una delle seguenti certificazioni:

1.    certificazione di avvenuto completamento del ciclo di vaccinazione contro il SARS-COV-2 (in formato cartaceo o digitale in corso di validità) da meno di dodici mesi;

2.   certificazione di avvenuta somministrazione della prima dose di vaccinazione contro SARS-COV-2 (in formato cartaceo o digitale in corso di validità) da più di quindici giorni in attesa della somministrazione della seconda dose;

3.   certificazione di avvenuta guarigione da Covid-19 (in formato cartaceo o digitale in corso di validità) da meno di sei mesi;

4.    certificazione di effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare negativo  per la ricerca di SARS-COV-2 (valido 48 ore dal prelievo l’antigenico e 72 ore il molecolare).

Di seguito si descrivono le condizioni organizzative:

1) Calendarizzazione delle visite

E’ possibile accedere alla visita solo qualora la stessa sia stata preventivamente programmata/calendarizzata. Dall’otto di novembre la Casa di Riposo si impegna a garantire, in assenza di impedimenti, almeno due visite settimanali per ospite; alla visita potranno partecipare non più di due visitatori (età maggiore di anni sei ed in presenza di minore lo stesso deve essere accompagnato); sempre dalla stessa data le visite saranno calendarizzate su tutti i giorni della settimana. Le visite avranno durata di circa mezz’ora. Se per qualsiasi ragione non ci fosse la possibilità della/le visita/e, si potrà attivare un collegamento a distanza (videochiamata o chiamata) accordandosi con il servizio animazione.

2) Ingresso alla struttura e triage

Per garantire una maggior sicurezza le visite, tempo permettendo e di fatto solo nella stagione primaverile-estiva, si svolgeranno all’aperto nel giardino interno con accesso pedonale riservato da via Cadorna. Si segnala la necessità che il Visitatore sia munito di mascherina FFP2 o superiore. In caso di maltempo e nella stagione autunnale/invernale, le visite verranno effettuate nel salone denominato “giardino d’inverno” accedendo sempre dall’ingresso pedonale riservato di via Cadorna attraversando l’area esterna.

All’ingresso sarà effettuato il c.d. triage, ovvero:

·    controllo della temperatura corporea, per cui l’ingresso negli spazi della Casa di Riposo sarà permesso solo in assenza di temperatura superiore ai 37,5° e di sintomi similinfluenzali nonché in presenza di altri rischi legati a contatti con soggetti COVID;

·        sottoposizione ad un’accurata igienizzazione delle mani con soluzione idroalcolica;

·      controllo della documentazione necessaria per l’accesso (green pass) e verifica della già avvenuta sottoscrizione del patto di condivisione del rischio;

·       sottoscrizione del registro degli accessi.

3) Patto di condivisione del rischio

Ogni Visitatore, prima di effettuare la prima visita, firmerà il “Patto di condivisione del rischio”, ai sensi dell’Ordinanza del Ministero della Salute del 08 maggio 2021 (vedi allegato Patto di condivisione del rischio), come impegno reciproco, tra la Casa di Riposo ed il Visitatore, a rispettare le misure di sicurezza per la prevenzione e il contenimento dell’infezione da SARS-CoV-2.

4) Visita al Residente

La visita avrà la durata di circa mezz’ora e sarà effettuata negli spazi/locali individuati seguendo le modalità indicato nel patto di condivisione del rischio. Si raccomanda il rispetto delle regolamentazioni predisposte e di quanto indicato nel patto di condivisione del rischio (divieto di baci ed abbracci, divieto di consegna diretta al residente di alimenti o altri oggetti che andranno sempre consegnati nei giorni feriali in ufficio, corretto e continuo utilizzo della mascherina a copertura di naso e bocca, etc) in quanto la mancata osservanza comporterebbe la necessaria sospensione della visite per la tutela del Residente. In presenza di particolari condizioni psico-fisiche (es. ospite allettato, ospite in fase terminale) può essere valutata la visita all’interno del Nucleo nella camera di degenza previa autorizzazione del referente COVID e nel rispetto delle procedure in essere.

Si ringrazia per la collaborazione.